POLONIA - Varsavia

Tour Speciale alla scoperta dei tesori polacchi

  • Tour di gruppo
  • 7 giorni / 6 notti
  • 4 stelle
  • Come da Programma

Tour che ci porta a scoprire i Tesori Polacchi.
Leggermente più breve ed un pochino diverso, senza togliere le tappe fondamentali di Varsavia, Cracovia, Auschwitz e Czestochowa.
La partenza è sempre garantita e sempre con guida esclusiva italiana.
La Polonia offre ai suoi visitatori delle città medievali assolutamente sublimi, una costa molto bella e una vita culturale eccezionale!
Perchè visitare la Polonia?
Per le sue magnifiche città purtroppo sconosciute; Per affrontare l'orrore dell'olocausto; Per la sua abbondante offerta di vodka deliziosa;
Per la sua natura con la sua magnifica costa, le sue montagne selvagge e i suoi parchi nazionali; Per l'ospitalità dei suoi abitanti.
Potrei citare tanti altri buoni motivi...


Voli lowcost e di linea da qualsiasi aeroporto italiano


Chiedi al tuo consulente di fiducia

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO  


1° GIORNO Sabato -  Italia / Varsavia 
Arrivo a Varsavia per proprio conto, trasferimento non incluso in hotel. Tempo a disposizione per ambientarsi e pernottamento in hotel.
2° GIORNO Domenica  - Varsavia
Visita della capitale polacca ed i suoi monumenti principali. Passeggiata nel parco Lazienki Krolewskie dove si trovano: il monumento del compositore di Frederico Chopin, il Palazzo sull’Acqua e il Teatro sull’Isola. Trasferimento al vecchio quartiere ebraico della città: i terreni di un ex ghetto e dei monumenti che commemorano i luoghi dove è accaduto il martirio degli ebrei ai tempi della Seconda Guerra Mondiale, come l’Umschlagplatz e il Monumento agli Eroi del Ghetto. Trasferimento alla Città Vecchia (patrimonio UNESCO). Passeggiata per le vie medievali dal Palazzo Reale e dalla Cattedrale attraversando la Piazza del Mercato e il Barbacane, fino alla Città Nuova. Pernottamento
3° GIORNO  Lunedi - Varsavia / Kazimierz Dolny / Zamosc
Prima colazione in hotel e partenza per Kazimierz Dolny, una città di artisti, situata sulle rive della Vistola. Passeggiata attraverso i suoi più importanti luoghi: La Piazza del Mercato, circondata dalle case nobili del Rinascimento, la barocca chiesa parrocchiale, le rovine del Castello ed il monte delle Tre Croci, dal quale si estende una meravigliosa vista sulla valle del fiume Vistola, Kazimierz ed il Castello a Janowiec. Questo meraviglioso paesaggio di campi, boschi e piantagioni del luppolo, crea il Parco del Paesaggio di Kazimierz. Tempo libero, quindi, nel centro storico, per pranzare ed ammirare le opere di artigianato regionali presenti in numerose gallerie d’arte. Nel pomeriggio trasferimento a Zamosc. Una breve passeggiata per la città conosciuta anche come la “Padova del Nord”, un perfetto esempio della città rinascimentale del XVI secolo, che mantiene la sua struttura originale, le fortificazioni e gli edifici che combinano insieme lo stile dell’architettura italiana e la tradizione centroeuropea. Infatti, il suo bellissimo centro storico è incluso nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Pernottamento.
4° GIORNO Martedi -  Zamosc / Zalipie / Cracovia
Dopo la colazione, partenza per Zalipie. Questa piccola città, da quasi 80 anni meraviglia della tecnica raffinata degli ornamenti, è caratterizzata dai disegni colorati delle pareti delle case, delle cappelle e dei mobili. Passeggiata intorno al villaggio e visita della mostra di artigianato regionale nella Casa dei Pittori. Pranzo incluso con i piatti tradizionali. Nel pomeriggio trasferimento a Cracovia. Sistemazione in hotel e pernottamento.
5° GIORNO Mercoledi  -Cracovia con escursione facoltativa a Wieliczka
Cracovia, l’antica capitale polacca, ha ricevuto il titolo del Patrimonio Mondiale, nel primo elenco creato dall’UNESCO. Visita della Collina di Wawel, dove si trova il Castello con cortile porticato – l’antica sede del re polacco e la Cattedrale. Passeggiata intorno alla Piazza del Mercato nel centro storico con i monumenti importanti come il Mercato dei Tessuti, la chiesa di Santa Maria o la Torre del Municipio. Proseguimento fino al Barbacane e alle mura che circondano la città medievale. Pomeriggio libero nel centro storico. Pernottamento a Cracovia.
Opzionale: Verrà proposta l’escursione alle Miniere di sale di Wieliczka – escursione facoltativa e non inclusa nel prezzo: Nel pomeriggio partenza per Wieliczka per la visita alla Miniera di sale più antica del mondo, ancora in funzione (patrimonio UNESCO), per vedere le magnifiche cappelle, i laghi sotterranei e gli strumenti e le attrezzature originali. Rientro a Cracovia.
6° GIORNO Giovedi - Cracovia /Czestochowa / Auschwitz / Varsavia
In mattinata, dopo la colazione, trasferimento al Museo di Auschwitz –Birkeanu ad Oswiecim per visitare il campo di concentramento e sterminio più grande, simbolo del terribile genocidio e dell’Olocausto. Costruito dai nazisti nel 1940 alla periferia della città chiamata Oswiecim, durante l’occupazione dell’esercito di Hitler, questa regione è stata il luogo del sacrificio più grande, di milioni di uomini, donne e bambini provenienti dai diversi paesi europei. Più tardi, trasferimento a Czestochowa e tempo libero per pranzare. Visita al monastero di Jasna Gora, noto per l’immagine della Madonna Nera di Czestochowa, che dal XIV secolo attira numerosi pellegrini da tutto il mondo. La Madonna fu proclamata la Regina della Polonia dal re della Polonia Jan Kazimierz. Visita alla Basilica di Jasna Gora, la Cappella della Vergine Maria con il quadro miracoloso, il Tesoro e l’Armeria. Partenza, infine, per Varsavia. Sistemazione in hotel e pernottamento.
7° GIORNO Venerdi  - Varsavia
Prima colazione e termine del tour.
Opzionale: In caso gli orari del volo di rientro lo permettano, è possibile effettuare una escursione al Palazzo Reale di Wilanow – uno dei più bei monumenti architettonici a Varsavia. Questa residenza barocca, deve il suo carattere eccezionale ad una costruzione originale, essendo una miscela di canoni d’ arte europea e polacca. Il Palazzo è uno dei monumenti più importanti della storia polacca. Durante l’escursione si visiterà il palazzo costruito dal re Giovanni III Sobieski che era la sua residenza estiva. Dopo si farà una passeggiata in un bellissimo giardino francese e inglese. – escursione facoltativa e non inclusa nel prezzo


HOTEL PREVISTI
VARSAVIA - hotel GOLDEN TULIP WARSAW CENTER - 4 stelle o similare
ZAMOSC - hotel ARTIS - 4 stelle o similare
CRACOVIA - hotel QUBUS - 4 stelle o similare
VARSAVIA (ultima notte del tour) - hotel GOLDEN TULIP WARSAW AIRPORT - 4 stelle o similare


Documenti necessari: Carta d’identità in corso di validità o passaporto. Per tutti i cittadini extra UE contattare l’ambasciata Polacca

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Date e prezzi
Prezzo
03/08/19 / 09/08/19
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 679
10/08/19 / 16/08/19
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 679
17/08/19 / 23/08/19
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 679
31/08/19 / 06/09/19
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 679

Supplementi

dal 13/04/19 al 31/08/19
Camera singola
€ 285
Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Incluso/Escluso

LA QUOTA INDICATA E' A PERSONA IN CAMERA DOPPIA


LA QUOTA INCLUDE:
- Tutti i trasferimenti in pullman
- Sistemazione in hotel 4 stelle in camere doppie con servizi privati
- Trattamento di prima colazione + pranzo tradizionale del 4° giorno
- Visite ed escursioni come da programma
- Accompagnatore e guida italiana per tutto il tour
- ingressi: monte delle Tre Croci a Kazimierz Dolny, cortile porticato del Castello Reale di Wawel a Cracovia, Cattedrale di Wawel a Cracovia, museo del campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau con la gudia locale, Monastero di Jasna Gora a Czestochowa
- Assicurazione medico / bagaglio

LA QUOTA NON  INCLUDE:
- Voli
- Escursioni alla Miniera di Sale a Wieliczka e Escursione al Palazzo Reale a Wilanow
- Pasti e Bevande non in programma
- Assicurazione contro l'annullamento FACOLTATIVA € 30
- Mance, extra e tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota include”

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!
Appunti di Viaggio

La Polonia è situata al cuore del continente. Secondo i più antichi calcoli è proprio in territorio polacco il centro geografico d’Europa.
L’emblema della Polonia è l’aquila bianca con corona dorata in campo rosso. La bandiera nazionale è bianca e rossa.
Lingua ufficiale è il polacco. Su un territorio di 312.700 km2 di superficie abitano oltre 38 milioni di persone.
La capitale della Polonia è Varsavia (1.700.000 abitanti ca.), situata sulla Vistola, il fiume più grande della Polonia.
Le maggiori città della Polonia sono Łódź, Cracovia, Wrocław, Poznań, Danzica, Katowice e Stettino.
La Polonia è suddivisa politicamente in voivodati, province e comuni. I voivodati (in taluni casi corrispondenti alle regioni geografiche) sono: Masovia, Podlachia, Slesia, Pomerania, Pomerania Occidentale, Warmia e Masuri, Podkarpacie, Małopolska, Bassa Slesia, Łódź, Świętokrzyckie, Lublino, Kujawy-Pomerania, Wielkopolska, Lubuskie, Opole.
Dal 1999 la Polonia fa parte della NATO e, dal 2004, è membro dell’Unione Europea.
La morfologia del territorio polacco è estremamente diversificata. A sud si innalzano le catene montane dei Sudeti, dei Carpazi e grandi altipiani. I Sudeti sono tra i massicci montuosi più antichi del nostro continente. I Carpazi sono relativamente più giovani. La loro parte centrale è costituita dai Tatra, le sole montagne in Polonia caratterizzate da una morfologia alpina. La zona centrale del paese è occupata dalle grandi pianure. Al nord, nelle regioni della Pomerania e dei Masuri, centinaia di laghi costellano i pittoreschi rilievi, al riparo di splendidi boschi. Ancora più a nord si dispiegano le spiagge sabbiose del Mar Baltico.


Il clima
Il clima della Polonia è temperato. In estate, a luglio, la temperatura media è di ca. 19oC (34,2ºF); non mancano le giornate calde, con una temperatura che supera i 30oC (54ºF). I mesi più freddi dell’anno sono gennaio e febbraio, con temperature medie di qualche grado inferiori allo zero. D’inverno (gennario, febbraio e marzo) i monti sono in genere discretamente innevati.


L’orario


In Polonia è in vigore l’orario del Centro Europa. Così è d’inverno e, più precisamente, dall’ultima domenica di ottobre all’ultima domenica di marzo. Nel restante periodo scatta l’ora legale e le lancette degli orologi vengono spostate avanti di un’ora.
Festività e giornate di riposo.


Sono giornate non lavorative i sabati, le domeniche e le seguenti festività: Capodanno (1 gennaio), Pasqua e Lunedì dell’Angelo, il 1 maggio Festa del Lavoro, l’Anniversario della Costituzione del 3 Maggio, il Corpus Domini, l’Assunzione della BVM (15 agosto), Ognissanti (1 novembre), la Festa Nazionale dell’Indipendenza (11 novembre), Natale e Santo Stefano (25-26 dicembre).


Il sistema monetario


La valuta ufficiale della Polonia è lo zloty. Uno zloty si divide in 100 grosze. Il simbolo internazionale dello zloty è PLN. Sono in circolazione monete da 1, 2 e 5 zloty e 1,2,5, 10, 20 e 50 grosze. Le banconote hanno nominali da 10, 20, 50, 100 e 200 zloty. Presso alcune casse è possibile effettuare pagamenti in EURO.


La religione


I polacchi sono considerati un popolo credente. Oltre l’80% della popolazione dichiara di appartenere alla chiesa cattolica romana, ma nel territorio sono presenti anche chiese ortodosse, moschee, sinagoghe, luoghi di culto buddisti


Documenti di ingresso


Il 21 dicembre 2007 la Polonia, insieme con altri 8 nuovi membri dell’Unione Europea è entrata a far parte della zona Schengen, comprendente 24 stati e non soggetta ai controlli alle frontiere interne. Gli stati aderenti hanno assunto una normativa unica per l’ingresso e il soggiorno a breve termine sul proprio territorio. Per l’accesso alla zona Schengen i cittadini di paesi terzi devono possedere un documento di viaggio valido e l’eventuale visto, se richiesto.
Gli Stati aderenti al trattato di Schengen rilasciano i seguenti tipi di visti uniformi che abilitano il titolare all’ingresso e al soggiorno sul loro territorio:
• Transito aeroportuale (A) – valida solo per chi viaggia in aereo, non consente al titolare l’uscita dalla zona di transito dell’aeroporto
• Transito (B) – consente il transito attraverso la zona Schengen di durata non superiore a 5 giorni
• Soggiorni di breve durata o di viaggio (C) – consente il soggiorno sul territorio per un periodo fino a 90 giorni nell’arco di 6 mesi dal momento del primo ingresso.

Vuoi parlare subito con me? Scegli come!

Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!